Rassegna Stampa

Il Vate e la carta d’Amalfi

Amalfi lo impressionò principalmente per quella distesa di blu che gongola lungo le sponde nei giorni di bonaccia e di sbuffa scalciando al scogliera, in periodi di tempesta… Leggi l’articolo scritto da Mario Amodio

Leggi di più →

Amalfi, l’arte della carta svelata ai profani

Un consiglio: calzare scarponcini da montagna. Al resto, a trasportarvi in un mondo a dir poco fatato, degno di una storia alla Sandokan, tra boschi, rocce, sorgenti e ruderi, ci pensano gli organizzatori della passeggiata tra le antiche cartiere della Valle Dei Mulini di Amalfi. scritto da Alfonso Sarno Leggi l’articolo  

Leggi di più →

Papermaking in Italy

da “HAND PAPERMAKING”, Giugno 2002 In several different regions of Italy, devoted people are operating museums of papermaking, keeping alive the machinery and methods used there continuously in the thirteenth century. Amalfi, in Campania, in the site of the historic Amatruda papermills, and the unique … scritto da Lynn Sures Leggi l’articolo

Leggi di più →

Filigrane e famiglie di Amalfi

da “PRODUZIONE E USO DELLE CARTE FILIGRANATE IN EUROPA(SECOLI XIII-XX), 1996 … la sparizione di molte famiglie da quest’attività di “fare la carta” restringe progressivamente anche l’uso delle filigrane, fino a sintesizzarsi oggi nell’unico dominante disegno dell’angelo degli Amatruda, che regge il vessillo e cammina, quasi un ideale tratto di terraferma, con la scritta “Amalfi”. Un Amalfi […]

Leggi di più →

Le dame bianche di Amalfi

Da “BERLINSKE TIDENDE” di Copenaghen, 15 Gennaio 1995 ..La 73enne Rosa Amatruda ci riceve nella cartiera che è situata in un luogo ameno, sopra un torrente, al termine di una strada stretta in fondo alla vallata di Amalfi… scritto da Lisbeth Davidsen & Morten Better (trad. Angelo Tajani) BERLINSKETIDENDE1995

Leggi di più →

In Principio furono gli stracci

Da “ARTE & CARTE” n° 12, Anno II, Maggio/Giugno 1993 Leggero come un battito d’ala e tenace come la memoria, il foglietto di carta. Sottile come un velo, carta velina appunto, quella a cui nel lontano 1757 il tipografo Baskerville affidò il suo “Virgile” vera pietra angolare nella storia delle edizioni artistiche di lusso… scritto da Virginia Canzanella ARTE&ARTE1993(1) […]

Leggi di più →